podcast

Socrate al caffè – 30 Settembre 2017

Socrate al caffè – 30 Settembre 2017

Ospite di Socrate al Caffè è stato il senatore del M5S Andrea Cioffi. Tanti gli argomenti affrontati nel corso della diretta: dal Rosatellum bis – “potremmo chiamarla stercolarium o inciucellum. A noi non piace, è il colpo di coda per cercare di escludere il M5S dalla possibilità di essere la prima forza politica e andare così al governo di questo Paese” – alle prossime elezioni regionali in Sicilia, passando per la scelta (non priva di polemiche) di Di Maio candidato premier del movimento di Grillo. Ma si è parlato anche di Campania e di Salerno, con il ricorso al Tar presentato dall’azienda arrivata seconda nella gara a evidenza pubblica per la realizzazione della XII edizione di Luci d’artista che rischia di far saltare o slittare l’evento. “Le Luci d’artista sono sempre state una cosa un po’ particolare, perché è vero che attraggono persone e hanno fatto conoscere Salerno per l’Italia, però sembrano una sorta di panem et circenses, un modo per imbonire il popolo – le parole di Cioffi – È vero che generano un’economia per una determinata parte di categorie commerciali, pur danneggiandone altre, ed è vero che va dato merito a chi ha pensato all’iniziativa, ma il problema di fondo è che viene fatta per continuare a pompare il proprio ego”.

Redazione RadioCastelluccio

ottobre 10th, 2017

No comments